Napoli-Juve, San Paolo tutto esaurito: sfiorati i 60mila

La sfida più attesa della stagione. Ad accogliere Napoli-Juve c’è un San Paolo tutto esaurito. Sfiorati, infatti, i 60mila presenti. Inutile immaginare che vi siano ancora biglietti disponibili sul mercato; polverizzati in breve tempo, non ci sarà nessun seggiolino vuoto allo stadio di Fuorigrotta. Come noto da giorni, la trasferta al San Paolo è stata vietata ai tifosi bianconeri per evitare scontri tra le tifoserie. Lo stadio partenopeo sarà tutto colorato solo ed esclusivamente d’azzurro.

Non c’è partita che possa attrarre maggiormente allo stadio i napoletani. Napoli-Juve è la sfida delle sfide, lo scontro definitivo di una stagione che ha ancora tanto da raccontare. Da una parte il Napoli, primo in classifica e forte delle sue convinzioni, proverà a superare una Juventus dominata da alti e bassi. Max Allegri combatte col dubbio “HiguaIN-HiguaOUT” – con l’argentino che non ne vuole sapere di restarsene in panchina.

Napoli-Juve: il San Paolo attende Higuain

Il Pipita se ci sarà dovrà affrontare i fischi dei suoi vecchi tifosi. Napoli si è divisa in due parti appena è arrivata la notizia che forse Higuain ci sarà: c’è chi sperava in un forfait dell’argentino e c’è chi non aspetta altro che fischiare l’attaccante ora bianconero.

In un San Paolo tutto esaurito, di fischi, ce ne saranno eccome. E chi non ha voglia di sentirne può tranquillamente restare a casa. Napoli, tutta Napoli, è riunita attorno alla squadra di Maurizio Sarri, intenzionata a regalare ancora un po’ di sonno ai napoletani pur di non svegliarli da questo splendido sogno.

 

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato folle della SSC Napoli e del calcio estero. Classe '97.

Napoli-Juventus, Higuain convocato: lo annuncia Mediaset

Napoli-Juve, ass. Borriello: “corse straordinarie Treni”