Napoli-Juve, Mario Rui Infortunio superato: sarà titolare

Napoli-Juve dista 3 giorni e Maurizio Sarri recupera Mario Rui dall'infortunio alla caviglia. Come annuncia Sky Sport, il portoghese non mancherà venerdì sera.

Dista 3 giorni la sfida scudetto tra Napoli e Juve. Nelle fila degli azzurri c’è un recupero importante vista la già pesante assenza di Ghoulam. Mario Rui, fermatosi venerdì scorso per un problema alla caviglia e sostituito da Maggio con l’Udinese, sarà disponibile contro i bianconeri. Tornerà, dunque, per riprendersi la fascia sinistra di difesa, occupata da Hysaj nella scorsa partita di campionato. Il grande assente del match sarà, ovviamente, l’ex Gonzalo Higuain.

Mario Rui c’è, sta bene e ha iniziato a lavorare senza più fastidi. Il problema alla caviglia, che gli ha impedito di scendere in campo contro l’Udinese, è adesso superato. In
Napoli-Juve non vuole mancare nessuno. Qualcuno avverte piccoli dolori alla schiena ma è praticamente inutile domandare se qualcuno non ci sarà”annuncia Sky Sport.

Torna Mario Rui: la formazione

Maurizio Sarri e il Napoli non possono sbagliare. Il match contro la Juve vale una fetta di scudetto. Gli azzurri, a differenza dei bianconeri, hanno due risultati su tre a disposizione. E’ importante, infatti, non accorciare distanze sulla Vecchia Signora che ora dista 4 punti. Il tecnico del Napoli ha già preparato la partita di venerdì sera, obbligando i giocatori a studiare schemi e video dell’avversaria.

E’ giunto il tempo di capire quali saranno le scelte di Maurizio Sarri, nonostante i dubbi di formazione non siano molti. Forse non ce n’è nessuno perché il tecnico partenopeo si affiderà ai fedelissimi. Koulibaly-Albiol i due centrali, Mario Rui a sinistra con Hysaj a destra. Jorginho, Hamsik e Allan a centrocampo. In attacco giocano Insigne, Mertens e Callejon.