Napoli, intervista a Mertens: “Amo la maglia azzurra e Pino Daniele mi mette i brividi”

È una lunga intervista quella rilasciata da Dries Mertens al Guerin Sportivo. Un’intervista a tutto tondo che affronta ogni singola tematica, ogni particolare ed ogni indiscrezione legata al futuro del talento belga. Le prime battute sono una grande iniezione di autostima per il gruppo: “Siamo una squadra forte. Ci è mancata qualche vittoria ma vogliamo realizzare qualcosa di importante portando l’Europa League a Napoli.”

È poi la volta della classica domanda sul futuro e qui Mertens è ancora più chiaro: “Voglio restare a Napoli il più a lungo possibile. Se loro vogliono mandarmi via … io a Napoli sto benissimo, ma maglia azzurra fa parte di me.” C’è anche tanta vita privata in Dries Mertens e, in particolare, è la fidanzata a svolgere un ruolo determinante nella sua vita: “Avevo 11 anni quando presi una cotta incredibile. L’ho conquistata al liceo … stiamo insieme da 12 anni e sono innamorato di lei come il primo giorno. Ci sposeremo l’anno prossimo, in un luogo segreto, e vogliamo subito un figlio.”

Un ragazzo con la testa sulle spalle che sa però concedersi qualche divertimento, ma mai sopra le righe: “Ascolto musica rap anche se ormai le mie playlist sono piene delle canzoni di Pino Daniele. Sono rimasto colpito dalla reazione dei napoletani: quando cantano tutti in coro Napul’ è  mi vengono i brividi.”