Napoli-Inter, Metropolitana chiusa a fine partita

Napoli-Inter è una partita che attira a Fuorigrotta migliaia di persone, che però alla fine della partita non potranno prendere la metropolitana per far ritorno a casa. A denunciarlo è il primo cittadino Luigi De Magistris: “È una cosa che ci fa un po’ arrabbiare, non sappiamo più in che lingua dirlo e questa sera abbiamo di nuovo lo stesso problema”.

La Linea 2 della metropolitana che conduce al San paolo infatti finirà il suo lavoro mentre Napoli-Inter ancora si sta giocando, quindi coloro che sapientemente hanno scelto di lasciare l’automobile a casa per non intralciare le vie cittadine nei dintorni dello stadio massicciamente sovraffollate quando il Napoli gioca in casa non potranno tornare nelle loro abitazioni se non a piedi.

luigi de magistris

Dipende dalla Regione che continua a non far funzionare la Linea 2. – rincara la dose De Magistris – Noi abbiamo fatto una cosa senza precedenti: abbiamo dato soldi come Comune, anche se non gestiamo quella linea, per consentire ai tifosi di tornare a casa. E non capiamo perché l’assessore regionale ai Trasporti Sergio Vetrella insieme con Trenitalia Non faccia funzionare la metropolitana almeno quando ci sono le partite di sera”.

Leggi anche — > Napoli-Inter: Biglietti finiti? Previsto il tutto esaurito

Leggi anche — > Stadio San Paolo, De Magistris: “Nei prossimi giorni incontro decisivo con il Napoli”