Napoli-Inter, Mazzarri: “I tifosi intelligenti giudichino il campo”

Napoli-Inter è, senza dubbio, il match di Walter Mazzarri. Molto è stato detto. De Laurentiis del resto non perde occasione per strigliare l’ex tecnico partenopeo. Certo il livornese tende, forse troppo, a far suoi meriti che in fondo tutti suoi non sono. Mazzarri ha dato tanto al Napoli ma Napoli, i napoletani e lo stesso De Laurentiis hanno dato tantissimo ad un uomo che, diciamolo, fino al primo incarico con gli azzurri, non aveva ancora visto esplodere definitivamente la sua carriera.

De Laurentiis negli ultimi giorni sembra aver aizzato la tifoseria contro il grande ex ma il tecnico nerazzurro sembra convinto che i napoletani vorranno tributargli una splendida accoglienza: “Sono tanti i tifosi del Napoli, tanti saranno allo stadio e in tutto il mondo. Non hanno tutti la stessa opinione. Le persone intelligenti, equilibrate, sanno riconoscere meriti e demeriti, quello mi interessa.”

Aurelio De Laurentiis

Del resto il rapporto con il patron azzurro non è mai stato dei migliori. Spesso tensioni e litigi stemperati dall’ottimo Bigon. Ma, adesso, quelle tensioni salgono a galla: “Sono un uomo di fatti e di poche parole. Mi conoscete, non mi piace parlare tanto. Vorrei che tutti giudicassero il campo e non altro.” Eppure Mazzarri non riesce proprio a parlar d’altro:Io mi affido alle persone intelligenti che hanno valutato quello che ho fatto a Napoli. In questa settimana ho rilasciato due belle interviste sul Napoli, riportate fedelmente, mi basta quello. Son fatti, non parole. Lascio agli altri le parole.”

Leggi anche –> Napoli-Inter, Mazzarri: “Talvolta l’amore si trasforma in odio”

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-INTER