Napoli in Europa League: il sogno vittoria vale la qualificazione in Champions

A prescindere dai premi, vincere l’Europa League quest’anno potrebbe risultare determinante. Vincendole tutte, fino alla vittoria finale, il totale dei guadagni economici non supererebbe i 9,9 milioni di euro. Un bottino magro e ben diverso rispetto a quelli previsti per la Champions League. Ma proprio la massima competizione continentale potrebbe essere il premio più ambito, perché da questa edizione la vincente dell’Europa League si qualificherà in Champions.

Come se non bastasse, secondo quanto riferito da Il Mattino, vincere la Coppa Uefa, oltre che garantire l’accesso alla prossima edizione della Champions League e un bottino di poco inferiore ai 10 milioni di euro, garantirebbe un ulteriore provento, direttamente collegato alla Champions, stimabile tra i 17 e i 21 milioni di euro. Insomma, il fascino di quella che viene da più parti definita “coppetta” aumenta sensibilmente, anche per le squadre impegnate nella competizione: con Celtic Glasgow, Borussia M’bach, Villarreal, Siviglia, Psv, Tottenham, Everton, Feyenoord, Besiktas ed Inter, la competizione ha un sapore assolutamente diverso. 

Leggi anche: