Napoli in Europa League 2014-2015, Marotta: “Ci farà recuperare punti nel ranking”

Il Napoli in Europa League sembra far felice il Direttore Generale della Juventus, Marotta. Forse i 15 milioni in più che percepiranno Roma e Juventus dopo l’eliminazione degli azzurri rendono il direttore bianconero molto ottimista sul futuro del calcio italiano ma, considerando quanto accaduto nella scorsa stagione in Champions, proprio per quel ranking che sembra essere così caro alla Vecchia Signora, i tifosi partenopei non gradiranno certo le sue dichiarazioni.

“Il Napoli potrebbe portare alla causa generale parecchi punti grazie all’Europa League, probabilmente più di quelli che avrebbe messo insieme in Champions. Il fatto che sia uscito non può non stimolare riflessioni, ma qui si parla di politica del calcio e diritti tv, poco di calcio.” In funzione dei bonus guadagnati dalla Juventus in virtù dell’eliminazione del Napoli è chiaro che Marotta non possa dire il contrario. Tra le altre cose proprio Tuttosport, in un articolo di qualche giorno fa, aveva sollevato la questione.

La realtà è però diversa. E dice che il Napoli, nella scorsa edizione della coppa, contribuì molto più della Juventus al ranking. Nel girone più tosto dell’intera competizione, gli azzurri riuscirono a raggiungere un record clamoroso diventando la squadra eliminata con più punti in assoluto nella fase a Gironi.

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 29 agosto 2014

Europa League 2014-2015, il Girone del Napoli