Napoli in Champions League 2015-16: il Parma complica tutto

Con il pareggio del Tardini la corsa alla Champions League per il Napoli passa per un cammino più torbido e complicato. La squadra partenopea, infatti, sale a quota 60 in classifica a -3 dalla Lazio, impegnata questa sera contro l’Inter, e -4 dalla Roma sconfitta ieri a Milano. In ballo ancora 3 partite e 9 punti a disposizione. Il prossimo turno regala una partita semplice agli azzurri, quella contro il Cesena che proprio oggi ha detto addio alla Serie A. La Lazio sarà impegnata contro la Sampdoria, mentre la Roma affronterà in casa l’Udinese. Tre punti facili per gli azzurri, meno facili per Lazio e Roma.

La penultima giornata, invece, vedrà il Napoli impegnato nel big match contro la Juventus, mentre Lazio e Roma si affronteranno nel derby. Se il Napoli dovesse vincere, sicuramente recupererà qualche punto sulle due laziali.

Infine l’ultima giornata regalerà al Napoli la partita decisiva contro la Lazio, mentre la Roma sarà impegnata contro il Palermo. A quel punto il Napoli deve sperare nella vittoria contro la diretta rivale per recuperare ulteriormente sui biancocelesti, mentre la Roma avrà dalla sua una partita semplice da affrontare.

Leggi anche: 

Scritto da Maurizio Saladino

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23/10/1990. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione, consegue un Master in Editoria presso l'Università della Calabria. Attualmente è iscritto al secondo anno della laurea specialistica in Comunicazione Informazione Editoria presso l'Università degli studi di Bergamo.

Video – Lite Higuain-Mirante al termine di Parma-Napoli 2-2

Parma-Napoli 2-2, Donadoni: “Frase Higuain? Una schifezza”