Salvatore Capotosto, giovane portiere della Primavera del Napoli, classe 1994, è ufficialmente un calciatore dell’Avellino. Arriva in prestito gratuito per un anno.

In Irpinia, alla corte di una vecchia conoscenza del Napoli, Massimo Rastelli, sarà il terzo portiere, alle spalle di Fumagalli e Di Masi.

I biancoverdi, che erano alla ricerca del terzo numero uno da inserire in organico, l’hanno visto all’opera nel corso dell’amichevole disputata la scorsa settimana tra Avellino e Primavera del Napoli, allo stadio “Partenio Adriano Lombardi”.

Nonostante il risultato finale, Capotosto si è messo in luce con diversi interventi interessanti. Che, evidentemente, hanno attirato l’attenzione della dirigenza biancoverde, con la quale il Napoli sembra avere una corsia preferenziale.

capotosto portiere napoliIn Irpinia gli azzurri hanno già “parcheggiato”, per il secondo anno di fila, il difensore centrale Izzo, reduce da una stagione a metà tra Triestina e appunto Avellino.

Il giorno dell’amichevole in cui Capotosto si è messo in luce, le due dirigenze si erano incontrate per parlare anche di altri due talenti azzurri: il centrocampista Bariti, seguito da mezza serie B, ed il difensore Nicolao, altro pilastro della Primavera dello scorso anno.

Altre due operazioni che potrebbero andare in porto in queste ultimissime ore di calciomercato.