Doveva essere Alberto Gilardino la pedina di scambio del Genoa per arrivare a Eduardo Vargas. Se ne parlava con insistenza già lo scorso venerdì. Ora invece potrebbe essere Giandomenico Mesto l’uomo da proporre al Napoli per arrivare all’attaccante cileno.

Questo lo scambio che potrebbe concretizzarsi nelle ultime ore: un pò a sorpresa, visto che Mesto non era mai stato accostato al Napoli, almeno nelle ultime sessioni di calciomercato.

Ma visto che l’esterno a sinistra, almeno tra i top player, non arriverà, dopo aver visto via via tramontare le piste che portavano a Balzaretti, Armero e Cissokho, il Napoli potrebbe “accontentarsi” di rafforzare almeno l’out di destra.

Magari anche per garantire a Mazzarri una valida alternativa a Christian Maggio, spostando stabilmente Zuniga sulla sinistra, soprattutto se, come pare, Dossena dovesse passare al Milan.

mesto genoa

Un rinforzo in tono minore, ma sicuramente di notevole esperienza. Alla Gamberini, per intenderci. Un tassello in più per il centrocampo azzurro. Mesto accettebbe di buon grado il trasferimento in azzurro, anche perché ormai da tempo i rapporti con la tifoseria rossoblù e con la piazza di Genova in particolare sono più quelli di una volta.

Il Napoli, dal canto suo, si libererebbe di quello che sembra diventare sempre più un peso: Eduardo Vargas. Mai integrato negli schemi e nei meccanismi di Mazzarri, il cileno dà l’impressione di essersi giocato (decisamente male) tutte le chances che il tecnico gli ha concesso, sia nella seconda parte dello scorso campionato (appena arrivato) che in questo  scorcio di pre-campionato, quando il problema (o la scusante) dell’integrazione sarebbe dovuto essere solo un ricordo…