Napoli, gli obiettivi di mercato secondo Il Mattino (22-05-2014)

Sono ben 12 i nomi che, secondo Il Mattino, potrebbero costituire un possibile obiettivo di mercato del Napoli per la prossima stagione. Dopo l’arrivo ufficiale di Koulibaly, e mettendo un attimo da parte la notizia relativa al futuro di Ganso, il calciomercato del Napoli è ufficialmente iniziato.

Per l’autorevole quotidiano partenopeo, nella famosa lista di Benitez ci sarebbero un portiere, tre difensori, cinque centrocampisti e tre attaccanti. Ovviamente sono tutte alternative, reparto che reparto. Tra i pali, se non si dovesse risolvere positivamente la vicenda Reina, Marchetti potrebbe essere un possibile indiziato. In difesa, dopo Koulibaly, fari puntati su Agger, Skrtel e Garay con quest’ultimo, probabilmente, in vantaggio.

Per il centrocampo ci sarebbe più scelta. Per Il Mattino i possibili obiettivi nel reparto sarebbero: Mascherano, Javi Martinez, Fernando, Gonalons e Yaya Tourè. Per Mascherano è arcinota la volontà del tecnico partenopeo anche se, dopo la conferenza stampa di Luis Enrique, sembra davvero improbabile la partenza dell’asso argentino. Javi Martinez piace, ma il costo del cartellino è fuori portata, come del resto quello di Yaya Tourè. In Inghilterra, il centrocampista del Tottenham percepisce, inoltre, 12 milioni di euro a stagione.

In attacco, Jackson Martinez è (e resterà) il sogno, Gilardino e Mitroglu le alternative reali. Zapata andrà in prestito, in Italia o all’Estero. Pandev potrebbe cambiare aria e, al momento, l’attaccante del Fulham sarebbe il principale indiziato ad assumere il ruolo di vice-Higuain.

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, in difesa la prima rivoluzione di Benitez
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Benitez in pressing su Mascherano
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Di Marzio: “Javi Martinez piace tanto agli azzurri”

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Fatti di Roma, in quattro hanno aiutato De Santis nell’agguato ai tifosi napoletani

Ganso-Napoli, Presidente del San Paolo: “Neanche per tutti i soldi della Camorra!”