Napoli-Genoa 2-0 Risultato Finale

Termina 2-0 l’anticipo del San Paolo tra Napoli e Genoa. Risultato finale deciso dai gol di Zielinski e Giaccherini, entrambi arrivati nel secondo tempo.

90+2′ Finisce qui al San Paolo. Il Napoli batte il Genoa per 2 reti a 0.

90+1′ Brutto fallo di Rog su Orban. Giallo per il croato del Napoli.
90′ Giacomelli assegna due minuti di recupero.
81′ Batte Ghoulam, si allunga Lamanna e devia in angolo.
80′ Allan prova a superare Burdisso che lo stende. Giallo per il difensore argentino.
77′ Ultimo cambio per Sarri: tutti in piedi per Dries Mertens che lascia il posto all’ex Pavoletti.
75′ Ancora un avvicendamento: fuori Hamsik, dentro Allan.
73′ Prima sostituzione per il Napoli: esce l’autore del raddoppio Giaccherini, dentro Rog.
68′ RADDOPPIO DEL NAPOLI! Mertens anticipa Burdisso e mette al centro per l’accorrente Giaccherini che a porta vuota deve solo appoggiare in rete.
67′ Intervento in netto ritardo di Orban su Mertens. Prima ammonizione del match per il difensore genoano.
60′ Pericoloso il Genoa con un tiro di Hiljermark dal limite. Blocca senza problemi Reina.
57′ Si gioca l’ultimo cambio Juric: fuori Palladino, dentro Taarabt.
52′ Altra occasione del Napoli: slalom di Insigne che trova un’ottima risposta di Lamanna. Sulla respinta arriva Diawara che sfiora il raddoppio.
50′ GOL DEL NAPOLI! Errore clamoroso di Hiljemark che consegna la pala sui piedi di Zielinski, che di prima intenzione di sinistro trafigge Lamanna.
46′ Si riparte il Napoli.

45+2′ Termina il primo tempo al San Paolo. Napoli e Genoa vanno al riposo sul risultato di 0-0.
45+2′ L’ultima occasione del primo tempo capita a Giaccherini che strozza troppo il tiro e lo consegna a Lamanna.
45′ Giacomelli assegna due minuti di recupero.
44′ Grande palla in profondità di Mertens per Insigne che colpisce di punta e manda fuori.
43′ Contropiede del Napoli iniziato e concluso da Zielinski, chiuso al momento del tiro da Burdisso.
38′ Ancora problemi per il Genoa: si fa male anche Veloso che viene sostituito da Cataldi.
35′ Insigne si libera ai 20 metri e calcia. Lamanna mette le ali e la toglie sotto la traversa.
32′ Napoli vicino al gol: Ghoulam scende sulla sinistra e crossa al centro per Koulibaly che prova la sforbiciata di sinistro, mancando di poco la porta.
30′ Prova a premere sull’acceleratore il Napoli che vuole chiudere il primo tempo in vantaggio.
22′ Pericoloso il Napoli con un calcio d’angolo direttamente verso la porta di Ghoulam. Si allunga Lamanna e respinge.
20′ Simeone scatta sul filo del fuorigioco e si invola verso la porta del Napoli, tempestivo il recupero di Koulibaly che chiude in angolo.
18′ Guai per Juric costretto al primo cambio: fuori Gentiletti per un infortunio alla caviglia, dentro Orban.
16′ Calcio d’angolo di Veloso a cercare Burdisso che incorna, ma il pallone si spegne sul fondo.
10′ Contatto dubbio in area del Genoa tra Giaccherini e Gentiletti. Lascia correre Giacomelli.
4′ Molto intraprendente il Genoa nelle prime fasi.
1′ Si parte al San Paolo.

INIZIO DELLA DIRETTA ORE 20.30

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-GENOA:

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Giaccherini, Mertens, Insigne. In panchina: Sepe, Rafael, Strinic, Chiriches, Allan, Jorginho, Rog, Maksimovic, Milik, Pavoletti. Allenatore: Maurizio Sarri.

GENOA (3-4-3) – Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Veloso, Hiljemark, Laxalt; Rigoni, Simeone, Palladino. In panchina: Zima, Rubinho, Orban, Edenilson, Cofie, Morosini, Cataldi, Pandev, Taarabt, Ninkovic, Pinilla. Allenatore: Ivan Juric.

 

Calciomercato Napoli, vi regala tutte le informazioni sul match tra NapoliGenoa, con aggiornamenti live e in tempo reale sul risultato.

Il rischio è di avere già il Real Madrid nella testa, ma l’attualità dice Genoa. Il Napoli anticipa al venerdì per preparare meglio la trasferta spagnola contro la corazzata di Zidane. Sarri vuole dare continuità al risultato tennistico di Bologna e per farlo non fa calcoli e manda in campo il migliore 11 possibile. Non ci saranno Hysaj e Callejon, sicuramente in campo al Bernabèu, al loro posto Maggio e uno tra Pavoletti e Giaccherini, con quest’ultimo in leggero vantaggio sull’ex del match.

Juric conferma Cataldi nonostante il rientro di Miguel Veloso, ma deve rinunciare ancora a Taarabt, disponibile soltanto per la panchina. In attacco a guardare le spalle a Simeone ci saranno Palladino e l’ex Pandev.