Napoli-Genoa, al San Paolo targa per Gianluca Grava

Sarà un match particolare quello tra Napoli e Genoa per Gianluca Grava. Secondo quanto annunciato dalla SSC Napoli, prima della gara, all’ex difensore azzurro verrà assegnata una targa commemorativa per i 10 anni d’azzurro. Il difensore casertano si trasferì in azzurro proprio durante il calciomercato di gennaio. Era il 2005 e il Napoli era ancora quello approssimativo che, però, di lì a poco avrebbe intrapreso la scalata verso la Serie A.

Gianluca Grava, di quella scalata, è stato interprete e protagonista, tanto da spingere i tifosi del Napoli a collegarlo, fatalmente, a quel “Dalla C alla Champions” che per molto tempo ha scandito i discorsi tra tifosi partenopei e di calcio, vero. Grava ha rappresentato quel calciatore in grado di cadere e rialzarsi, quello che non ha mai fatto storie. Grava è stato colui che ha capito che la maglia azzurra viene prima di ogni altra cosa. Grava si è infortunato, si è ripreso ed ha coronato la sua carriera con l’esordio in Champions League. Un esordio che nel gennaio 2005 era assolutamente inimmaginabile.

Leggi anche: 

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato Napoli, Henrique l’unico ancora in bilico

Napoli-Genoa 2015, le Formazioni della Gazzetta dello Sport