Napoli-Empoli 2-2, Benitez a Sky: “Un errore e loro ne hanno approfittato”

La delusione di Rafa Benitez per il pareggio contro l’Empoli è evidente. Il tecnico spagnolo sa che l’obiettivo di oggi dovevano essere i tre punti. Bisognava approfittarne per recuperare punti su Roma e Juventus dopo il doppio passo falso con Fiorentina e Sassuolo. Così non è stato anche perché l’Empoli ha imposto il proprio gioco per gran parte della gara anche se il mister non sembra essere della stessa idea.

“Il pareggio di Juve e Roma poteva essere anche uno stimolo per noi. Abbiamo avuto il controllo della partita per 20 minuti poi abbiamo fatto un errore e loro ne hanno approfittato.” Dal gol del vantaggio dell’Empoli in poi, almeno fino alla sostituzione di Marek Hamsik, il Napoli non è mai riuscito ad imporre il proprio gioco: troppi gli errori in fase di impostazione e di interdizione che hanno impedito al reparto avanzato di concretizzare.

Zapata, fino all’ingresso in campo di Higuain, sembrava come avvolto nelle fitte trame della difesa empolese. Con Higuain in campo gli spazi per il colombiano sono aumentati. Ma con il Pipita oggi non poteva essere diversamente a causa dei problemi accusati in settimana: “Higuain in panchina perché ha avuto dei problemi, ha fatto solo due allenamenti e non stava al meglio.”

In chiusura una battuta su De Guzman. L’olandese mostra partita dopo partita di essere in netta crescita. E oggi, il gol che ha consentito al Napoli di uscire dal San Paolo almeno con un pareggio è il suo. Benitez punta tantissimo su di lui: “De Guzman è un giocatore di qualità che ha avuto qualche problema ma piano piano deve apportare il suo contributo.”

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-EMPOLI