Napoli-Dnipro 2015, l’analisi tattica della partita

Calciomercato.Napoli.it vi propone la consueta analisi tattica del match degli azzurri. Sembra quasi tutto pronto per la semifinale di Europa League tra Napoli e Dnipro. Gli azzurri hanno la possibilità di scrivere la storia del club ed ipotecare la finale già dalla gara del San Paolo. Non sarà facile però, perchè anche se la squadra ucraina non sembra del tutto irresistibile non va dimenticato che ha eliminato nel suo percorso europeo squadre di rango come Olimipiakos e Ajax. Ciò che ha impressionato di questa squadra è la solidità difensiva, e la voglia di vincere che hanno i calciatori del Dnipro. 

Dal punto di vista psicologico si affrontano due squadre in salute. Il Napoli arriva a questa sfida dopo quattro vittorie ed una sconfitta in campionato, mentre il Dnipro nel 2015 ha raccolto solo due sconfitte ed in dieci partite ha subito 2 reti. Il tecnico Markevich si schiera con un modulo 4-2-3-1, speculare a quello del Napoli. Importante sarà vincere i duelli uno contro uno nelle varie zone del campo. A differenza del modulo degli azzurri però l’interpretazione  dell’allenatore ucraino e ben diversa. Il 4-2-3-1 del Dnipro è molto più difensivo ed equilibrato rispetto a quello praticato da Rafa Benitez. Sicuramente l’allenatore ucraino imposterà una gara di attesa, per poi sfruttare in contropiede le amnesie della retroguardia azzurra. Benitez questo lo sa bene ed ha già avvisato i suoi calciatori che bisogna avere pazienza e non bisogna innervosirsi se il gol non arriva. Gli ucraini infatti chiuderanno tutti gli spazi e non concederanno profondità alla manovra azzurra. Sarà importante che i calciatori del Napoli soprattutto gli attaccanti, per superare la linea difensiva del Dnipro, prendano iniziative personali con dribbling, spunti in velocità, sovrapposizioni e tagli improvvisi.

QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI: 

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

DNIPRO (4-2-3-1): Boyko; Fedetskiy, Cheberyachko, Douglas, Matos; Rotan, Kankava; Konoplyanka, Shakhov, Luchkevych; Seleznyov.

NAPOLI-DNIPRO: TUTTE LE NOTIZIE