Napoli-Dnipro 1-1, Hamsik: “Gol in fuorigioco? Pensiamo a Kiev”

Si è conclusa con un po’ di amarezza la semifinale d’andata di Europa League, Napoli-Dnipro 1-1. Amareggiato anche Marek Hamsik che al termine del match si è presentato ai microfoni di Mediaset Premium e ha analizzato il match proprio partendo dal gol, irregolare, assegnato al Dnipro: “Non possiamo farci nulla. È senza alcun dubbio un gol pesantissimo, ma dobbiamo andare avanti. Credo fosse difficile da vedere”.

Hamsik preferisce guardare avanti, a quella che sarà la partita di ritorno: “Peccato per il gol preso, adesso loro hanno un po’ di vantaggio, ma a Kiev ce la giocheremo. Credo che a Kiev giocheranno allo stesso modo e si chiuderanno”. In Napoli-Dnipro la squadra azzurra ha trovato qualche difficoltà, anche per merito degli avversari: “Sapevamo che il Dnipro era una squadra organizzata. Nel primo tempo era un po’ sottotono, ma nella ripresa sono migliorati”.

A Kiev il Napoli dovrà fare la partita e condurre le regole del gioco per avvicinare la finale che con il gol del Dnipro si è un po’ allontanata e Hamsik è ottimista: “Ce la possiamo giocare. Si è visto un gran Napoli nel secondo tempo, peccato per quella decisione presa, È comunque una gara aperta”.

Leggi anche: