Napoli, De Laurentiis furioso. La Gazzetta: “La rabbia si spiega per due motivi”

calciomercato napoli

De Laurentiis furioso almeno per due ragioni. Sarebbe questo il motivo del blitz negli spogliatoi al termine di Napoli-Empoli. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, il patron non avrebbe affatto digerito il pareggio interno contro la truppa di Sarri e i motivi sarebbero evidenti praticamente a tutti. Il Napoli aveva l’occasione di preservare il terzo posto contro un gruppo tutt’altro che irresistibile e invece i piani sono miseramente falliti in favore del Genoa.

Come se non bastasse, il Napoli ha sprecato un’altra occasione di rosicchiare punti a Roma e Juventus dopo le frenate contro Sassuolo e Fiorentina. Insomma, in questo modo non si va da nessuna parte. Anche perché, se il discorso sui fatturati più volte ribadito da Rafa Benitez può avere un senso, per lo stesso ragionamento ieri in campo c’erano due squadre completamente diverse anche sotto il profilo economico. L’undici di Sarri, per quanto giovane e di belle speranze, è sulla carta certamente inferiore al gruppo dei campioni napoletani.

De Laurentiis non ha digerito quel pareggio. Senza appello e senza condizioni. La società interverrà sul mercato, è vero, ma se basta l’Empoli per fermare la corsa (con tutto il rispetto per una società che sta facendo grandi cose) non c’è acquisto che tenga.

Leggi anche: