Napoli-Club Brugge, Sarri: “Farò cambiare idea a Maradona”

“Farò cambiare idea a Maradona”. Ne è convinto mister Sarri che alla vigilia dell’esordio in Europa League contro il Club Brugge risponde all’idolo dei tifosi azzurri che qualche sera fa aveva detto che il Napoli con Sarri non avrebbe mai vinto. Imbeccato dai giornalisti in conferenza stampa Sarri non si è tirato indietro e ha detto: “Su Maradona dico che è un idolo, io lo andai a vedere in un ritiro. Già che mi conosce è un onore, non ho intenzione di rispondere ma spero solo di fargli cambiare leggermente idea”.

Sarri che risponde senza nominarlo anche all’ex presidente del Napoli dello Scudetto Corrado Ferlaino che aveva sottolineato come ad Empoli ai partenopei fosse mancata un po’ di cazzimma: “Le ultime gare sono state diverse, ad Empoli non è mancata cazzimma, abbiamo rimontato due volte e fatti 20 minuti d’assedio, reagendo quindi agli eventi negativi”. Un bicchiere non proprio vuoto quello visto da Sarri che però già da domani sera dovrà dimostrare di essere da grande piazza come quella napoletana.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Club Brugge, solo in 10mila al San Paolo

Napoli-Club Brugge, Sarri: “Dubbio Ghoulam-Strinic”