Napoli-Chievo, Sardo: “L’attacco del Napoli tra i più forti d’Europa”

Consapevole della forza del Napoli, forse ancor più dei tifosi del Napoli. È così che appare Gennaro Sardo, partenopeo in forza al Chievo che affronterà gli azzurri domenica prossima davanti al pubblico del San Paolo, poco lontano da quella Pozzuoli in cui il difensore nacque ben 35 anni fa. Gli azzurri, dopo la delusione patita contro l’Atletico Bilbao e la vittoria contro il Genoa in trasferta, riprenderanno il cammino dopo la sosta per le Nazionali e le polemiche scaturite dall’assenza di Rafa Benitez.

Per Gennaro Sardo, intervenuto a Radio Crc, il Napoli, nonostante tutto, ha una squadra forte: “L’undici titolare del Napoli non è inferiore a nessuno. Gli azzurri hanno uno degli attacchi più forti d’Europa e sicuramente più forte di quello di Juventus e Roma. Certo, in una piazza come quella partenopea si poteva fare di più perché Napoli merita di più ma adesso gli azzurri dovranno pensare solo al campionato.” L’auspicio, però, è che inizino a pensarci più avanti, magari non contro il Chievo: “Speriamo che domenica facciano un passo falso. Sarà difficile ma prepariamo la gara nel migliore dei modi.”

Poi il focus su Alessandro Gamberini, ormai in forza al Chievo che, nonostante le poche presenze in maglia azzurra, ricorda con grande emozione l’esperienza in azzurro: “Gamberini mi ha detto che gli anni al Napoli sono stati i più belli, nonostante giocasse poco. L’emozione del San Paolo la porterà sempre con sé.”

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-CHIEVO

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Scaricare Demo Fifa 15 per Ps4 e Xbox One: c’è il Napoli

Salernitana-Aversa Normanna, Casertana-Juve Stabia, Savoia-Benevento: gli arbitri della terza giornata