Napoli-Chievo 2014, Auriemma: “Benitez contro tutti”

cagliari-napoli-auriemma

Raffaele Auriemma su Tuttosport ha commentato la conferenza stampa di Benitez prima della gara di campionato tra il Napoli ed il Chievo. Il giornalista sportivo mette in evidenza soprattutto come il mister abbia attaccato e cercato di difendersi soprattutto dalle critiche che gli sono arrivate per essere andato qualche giorno a Liverpool dalla famiglia e da alcuni suoi ex calciatori come Behrami e Pandev

E’ scatenato Rafa Benitez nella prima conferenza stampa post vacanze a Liverpool. Crede e come nella forza della squadra, tanto da sbilanciarsi sulla qualità di un organico che molti tifosi del Napoli, di contro, reputano addirittura indebolito rispetto a quello precedente“, è il commento iniziale di Auriemma sulla conferenza stampa di Benitez che poi continua scrivendo: “Il coach non gradisce e si scaglia contro tutti, a cominciare dagli stessi fans ai quali chiede di non comportarsi come un gregge, ma di seguire lui e non le testa del Nord che seminerebbero zizzania e malumore“, il tutto, secondo Benitez, con la finalità di dividere l’ambiente azzurro proprio per non consentirgli di dar fastidio alle squadre del Nord.

Il giornalista napoletano continua poi il suo intervento dicendo: “Don Rafè si mette davanti al gruppo col sandalo di Brian di Nazareth che scaglia, via via, contro i vari Behrami e Pandev, considerati panchinari che sparlano adesso perché non giocavano le gare importanti, e contro gli agenti Fifa poco pratici di tattica“. Ed infine un commento sul contratto che il mister deve ancora rinnovare il suo contratto e che lo stesso spagnolo ha detto presto comincerà a discuterne con De Laurentiis: “Benitez parla come se dovesse restare a Napoli per sempre e invece il suo contratto è ancora sospeso nel vuoto”.

Leggi anche: