Napoli-Chievo 2-0, Sarri: “Possiamo ancora crescere”

Trionfa il Napoli al San Paolo nel match della 6a giornata di Serie A contro il Chievo e mister Sarri, intervistato al termine della sfida, ha esaminato quanto visto nei novanta minuti di gioco a partire dal risultato finale: “Vincere in questo stadio è sempre bello. L’importante è che nelle prime sette partite la squadra abbia fatto bene e la sensazione è che possiamo ancora crescere nella prestazione. Abbiamo ancora qualche calo di tensione, questi sono dettagli che dobbiamo migliorare”.

Vittoria che porta la firma di Manolo Gabbiadini, schierato titolare e sostituito nel secondo tempo con Milik: “La squadra si era abbassata e ho deciso di mettere Milik perché ci fa prendere metri di baricentro. Ho messo Manolo dall’inizio perché aveva un gran bisogno di far gol e, al momento del cambio, quello che doveva fare, lo aveva già fatto. Ecco spiegato il cambio”. Sarri si è poi soffermato a parlare delle sue scelte e di quei giocatori che fino a questo momento hanno avuto meno spazio: “Fin qui abbiamo utilizzato 18 giocatori, dopo la tornata delle Nazionali spero di inserirne altri. Diawara, Maksimovic e Rog sono arrivati tardi e devono lavorare ancora un po’; Giaccherini è il giocatore più vicino a poter essere utilizzato”.

In occasione di Napoli-Chievo mister Sarri ha ricevuto una speciale dedica da parte dei tifosi azzurri: “Sono cresciuto a Figline ma ho sempre tifato Napoli, è normale che mi considerino uno di loro”. Infine il tecnico chiarisce la questione relativa alla posizione presa in settimana da De Laurentiis: “Ho avuto la sensazione che il presidente non avesse mai parlato di un Napoli competitivo per lo scudetto: ha sempre parlato di un sogno e di tante ambizioni. La differenza di vedute quindi non è ampia. Non ho mai detto che la società doveva attaccare gli arbitri, ma – chiarisce Sarri – solamente che su quel determinato episodio parlasse la società in sala stampa”.

Leggi anche:

Sarri risponde a De Laurentiis dopo Napoli-Chievo: “Nessuna polemica”

Napoli-Chievo 2-0, Radiocronaca di Carmine Martino (Video)