Napoli calcio in Crisi? Sarri: “Secondo i dati non risulta”

Contro il Chievo per il riscatto, ma secondo Sarri i dati non fanno pensare a un Napoli in crisi anche se i risultati in questo maledetto febbraio non sono arrivati. Nella conferenza pre gara contro i clivensi a precisa domanda il tecnico azzurro ha tenuto a spiegare perché lui non vede il Napoli in crisi: “Non sono venuti i risultati, di fronte avevamo squadre forti, ma le prove sono state buone e non cambia nulla per noi. Andiamo avanti con la stessa mentalità, sarebbe un problema se per fare gol dobbiamo avere tante occasioni e prendiamo gol alla prima occasione subita, ma non abbiamo questa sensazione”.

Sarri spiega anche con dati precisi questa sua impressione di una Napoli che non è in crisi: “Con la Fiorentina abbiamo fatto 12mila metri a giocatore, secondo dato stagionale, vicini alla nostra migliore prestazione, 129 metri al minuto, la migliore della stagione, distanza a ad alta accelerazione 2554 la migliore stagione, potenza metabolica 11,98, nettamente la migliore stagionale, accelerazione sopra i 3 metri al secondo la migliore stagionale, quindi le opinioni si rispettano ma i numeri non si possono interpretare”. Ma allora dove sta il problema del Napoli? Sarri risponde: “Il problema è che non abbiamo finalizzato le occasioni create. Abbiamo subito, ma concesso poco se non su nostri errori”.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Chievo, Sarri: “Gara difficile non penso allo Scudetto”

Napoli-Chievo, Radio Kiss Kiss: “In 40mila al San Paolo”