Napoli-Cagliari: Formazioni, Pronostico e Precedenti

La sosta è forse arrivata nel momento migliore degli azzurri ma Napoli-Cagliari dovrà essere la gara della conferma per Rafa Benitez. I problemi ci sono, soprattutto per quanto riguarda le formazioni, ma il ritrovato calore del San Paolo potrà dare la spinta decisiva in un’insolita domenica pomeriggio a Fuorigrotta.

Gli azzurri sono senza dubbio i favoriti per la vittoria finale, vittoria che consentirebbe di consolidare il terzo posto svilendo le aspettative di Sampdoria, Lazio e Genoa e confermandosi quale terza forza del campionato, in grado di insediare le prime della classe, Juventus e Roma.

FORMAZIONI – I primi dubbi sono legati proprio alle formazioni che manderanno in campo i due tecnici. Rafa Benitez dovrà rinunciare a Jorginho per squalifica e a Lorenzo Insigne per infortunio. Occorrerà valutare poi le condizioni di Dries Mertens dopo la botta rimediata con la Nazionale: si attende il via libera dello staff medico azzurro. A prescindere da Mertens, il tecnico spagnolo dovrà operare una scelta per il centrocampo tra Inler e Gargano con David Lopez che sembra essere confermato e dovrà trovare la giusta alternativa al belga. Zeman, invece, rinuncia a Conti per squalifica e Sau per infortunio.

NAPOLI-CAGLIARI: LE FORMAZIONI

PRONOSTICO – Il pronostico è tutto a vantaggio degli azzurri con il segno 1 che paga “soltanto” 1,43 volte la posta. Proibitive le quote del pareggio (4,50) e della vittoria esterna del Cagliari (7,25). Insomma, gli scommettitori puntano tutto sulla vittoria facile dei partenopei davanti al pubblico del San Paolo. Fra l’altro, conoscendo Zeman, quota bene anche il Goal, ad 1,75 con il No Goal a 2,00; da scartare l’ipotesi over 1.5 che paga soltanto 1,15 volte la posta. Curiosità, invece, dal fronte risultati esatti: il 2-0 per il Napoli paga 7,50 volte la posta, il 3-0 10 volte la posta e il 3-1 11 volte la posta.

PRECEDENTI – In totale tra Napoli e Cagliari i precedenti in Serie A sono ben 58 con 22 vittorie del Napoli, 23 pareggi e 13 vittorie per i sardi. Al San Paolo le sfide sono 29 con 17 vittorie dei partenopei, 8 pareggi e soltanto 4 vittorie esterne del Cagliari. L’anno scorso la gara terminò con un sonoro 3-0 per il Napoli grazie ai gol di Mertens, Pandev e Dzemaili (con tanto di traversa di Marek Hamsik sul secondo calcio di rigore concesso dall’arbitro per fallo ai danni di Goran Pandev). Nelle ultime quattro stagioni il Napoli ha sempre battuto i sardi.

 TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-CAGLIARI