Napoli-Bologna, Donadoni: “Partita complicata”

Questa mattina Roberto Donadoni è intervenuto in conferenza stampa. Domani sera, alle ore 20.45, si disputerà al San Paolo Napoli-Bologna, partita che il tecnico degli emiliani definisce “complicata” perché: “Il Napoli è tra le prime tre del campionato, ha dimostrato il suo valore in coppa e, confrontarsi con questa realtà, è stimolante. Noi dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita”.

Tra le possibili minacce di Napoli-Bologna c’è Arek Milik, giocatore che in azzurro sta già dimostrando il suo valore e che potrebbe risultare nocivo per la squadra di Donadoni: “I difensori devono saper trovare le giuste contromisure, non bisogna fermarsi davanti alle difficoltà, serve superarle”. Non sarà una partita prettamente incentrata sulla fase difensiva e a garantirlo è proprio il tecnico rossoblù: “Affronteremo il match come facciamo sempre, non ci difenderemo soltanto. Con queste squadre bisogna essere cinici nelle poche occasioni che concedono: utilizzeremo tutte le nostre caratteristiche e il giusto entusiasmo davanti a un pubblico importante e contro una squadra forte”.

Protagonisti di Napoli-Bologna, in qualità di grandi ex, saranno Diawara e Giaccherini: “Dobbiamo guardare avanti. Sono stati molto importanti per noi e il loro approdo al Napoli ne è una dimostrazione, sono molto felice per loro dal punto di vista professionale. Mi è dispiaciuto leggere stamane alcune cose su Giaccherini: io non ho mai sentito il suo procuratore. Resta il grande rispetto che ho per lui”.

Leggi anche:

Napoli-Bologna, Diretta Gratis su Radio Kiss Kiss Italia

Napoli-Bologna, Probabili Formazioni