Napoli, Benitez visita i bambini all’Ospedale Pausilipon

Quest’oggi Rafa Benitez ha messo per un attimo da parte il suo Napoli per andare a far visita a un’altra Napoli, quella che tra dolore e speranza gioca ogni giorno una fondamentale partita, quella per la vita. Sono le 15.45 quando il tecnico degli azzurri giunge all’ospedale pediatrico Pausilipon, i bambini lo aspettano per le 16.00, ma lui, da vero gentleman, non li fa attendere e arriva con qualche minuto d’anticipo.

Non c’è molto da insegnare a dei bambini che della vita hanno già, purtroppo, visto anche gli aspetti più crudeli, Benitez giunge quindi con il solo obiettivo di regalar loro un sorriso e dedicargli parte del suo tempo. Porta con sé dei regali per i piccoli pazienti e il materiale consegnatogli dal Corriere dello Sport da donare al Pausilipon e comprendente kit neonatale, materassi antidecubito in poliuretano, bilance, computer e altro ancora.

Si dedica a loro con dolcezza e grande disponibilità, senza fretta perché: “Sono qui per voi”, confida ai bambini. Tra una foto e l’altra, intervallata da autografi, sorrisi e carezze, il tecnico spagnolo si ritrova dal primo al terzo piano perché nessun bambino va trascurato e, solo dopo aver salutato e trascorso un po’ di tempo con tutti, va via. Sono le 17.15 quando Benitez esce dall’ospedale.

Leggi anche: