Napoli, Auriemma: “De Laurentiis in America in cerca di investitori”

Il noto giornalista sportivo Raffaele Auriemma nel corso della trasmissione “Tiki Taka” in onda su Italia Uno, ha rilasciato clamorose indiscrezioni sulle vicende societarie in casa Napoli. Secondo Auriemma, il motivo del viaggio negli Stati Uniti del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sarebbe legato ad una presunta trattativa imbastita con un gruppo di imprenditori americani, interessati ad acquistare il club partenopeo: “Sono certo di questa notizia, De Laurentiis è andato in America con lo scopo di cercare investitori . Io credo che il patron del Napoli voglia vendere, o almeno cedere il pacchetto di maggioranza.”

Raffaele Auriemma continuando la sua dichiarazione aggiunge il motivo che avrebbe indotto il presidente del Napoli a prendere questa drastica decisione: Il presidente forse ha capito che, per i suoi parametri ed anche la per la sua forza economica, non può fare più di quanto già stia facendo.”

Alla base di questa decisione del presidente De Laurentiis il rapporto a dir poco difficile con la tifoseria partenopea? Parte dei tifosi azzurri ha sempre criticato l’operato societario del presidente del Napoli, e lo hanno spesso accusato di essere troppo parsimonioso e di non rinforzare adeguatamente la squadra. Ora quella percentuale di tifosi ostile al patron del Napoli sembrerebbe essere diventata più numerosa, complice la politica economica basata sul risparmio attuata dalla società questa estate. Il mercato deludente ed i risultati sul campo hanno contribuito a rendere ancor più complicati i rapporti con la tifoseria azzurra.

Leggi anche: