Napoli-Athletic Bilbao, Formisano: “Rispettare le norme Uefa”

Rispettare le norme Uefa per evitare la squalifica del San Paolo-. E’ quello che va ripetendo da diversi giorni l’Head of Operations Sales e Marketing del Napoli Alessandro Formisano e nell’imminenza della sfida di stasera contro l’Atheltic Bilbao ha voluto ribadire attraverso Radio Kiss Kiss. D’altronde sull’arena di Fuorigrotta pende una squalifica sospesa con la condizionale e basta poco affinché la prossima gara internazionale non si possa poi disputare a porte aperte. “L’invito è quello di non accendere fumogeni ed esplodere petardi. La cosa che ripeto ancora è quella di lasciar libere le vie di accesso delle zone gialle che sono utili per la sicurezza ed i presidi medici”, questo l’appello.

Poi Formisano si è soffermato  spiegare come sia “…fondamentale l’apporto dei tifosi non solo contro i baschi ma anche per il prosieguo delle competizioni europee”. E per questo motivo, stasera ci si aspetta il tutto esaurito, Formisano sottolinea: “Il San Paolo è una nostra forza e priorità, per questo chiediamo ai tifosi di darci il loro grande apporto di passionalità ma di rimanere nell’ambito delle norme Uefa”.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Athletic Bilbao, Inler su Facebook: “Un solo obiettivo”

Napoli-Athletic Bilbao, l’analisi del match: Hamsik l’arma in più degli azzurri