Napoli-Athletic Bilbao 1-1, le pagelle: Mertens e Gargano migliori in campo

Napoli-Athletic Bilbao è stata una gara a tratti spettacolare giocata ad altissima intensità per tutti i 90 minuti. Nella parte centrale del primo tempo dopo un buon inizio, gli azzurri pagano la peggior condizione fisica e vanno in svantaggio. Dopo l’intervallo però il Napoli scende in campo con il piglio giusto e mette sotto il Bilbao meritando ampiamente il pareggio e forse anche la vittoria.

Le pagelle di Napoli-Athletic Bilbao:

Rafael: 6 Nulla da fare sul gol di Muniain, qualche uscita azzardata, ma si fa trovare comunque pronto su un paio di interventi.

Maggio: 6 Partita di grande intensità soprattutto in fase difensiva dove sbaglia poco o nulla. Ha il cliente più ostico da affrontare l’imprevedibile Muniain. Quando si sovrappone in attacco però fuoriescono i soliti limiti.

Albiol: 6 Dà sicurezza al reparto come sempre, sbrigativo e risolutivo; meglio nella ripresa.

Koulibaly: 6.5 Al suo esordio in Champions League sembra un veterano, non si fa prendere dall’emozione ed è il migliore del reparto. Grandi interventi in anticipo, si fa apprezzare anche nei disimpegni difensivi.

Britos: 5 Non ha il passo dell’esterno e si arrangia come può, Munian ogni tanto si aggira dalle sue parti e sono dolori. Il gol del vantaggio basco nasce dalla sua zona; consente con la complicità di Insigne, di far crossare De Marcos.

Gargano: 7 Il migliore degli azzurri in assoluto, lotta come un leone su tutti i palloni ed è in ogni zona del campo, dalle sue parti non si passa. Anche in fase di appoggio sbaglia pochissimo. Il pubblico questa volta non può a fare a meno di applaudirlo.

Jorgihno: 6.5 Anche per lui esordio in Champions League con buona personalità. Imposta l’azione con sicurezza, si fa apprezzare anche in fase di contenimento. Nel primo tempo offre un grande assist ad Insigne che si divora il gol del vantaggio.

Hamsik: 6 I tifosi lo aspettano con ansia e questo lui lo sa. Ci mette grande intensità in tutta la partita sia in attacco che in copertura, ha il merito di fornire ad Higuain l’assist del pareggio. Michu: 4.5 Entra al posto di Hamsik, e si divora un gol fatto. Probabilmente non ha avuto il coraggio di tirare avendo il pallone sul piede sbagliato. Se è questa la vera motivazione è a dir poco preoccupante.

Callejon: 5 Da uno come lui ci si aspetta sempre il meglio, ma questa volte delude le aspettative. Si divora il gol del 2-1 temporeggiando dopo aver messo a sedere il portiere. I baschi lo raddoppiano sempre in marcatura e va spesso in difficoltà anche in fase di appoggio.

Insigne: 5 Non incide sul match lo scugnizzo napoletano, una serataccia per lui. Sbaglia un gol facile che poteva cambiare l’andamento della gara. Anche lui spesso raddoppiato sbaglia le cose più semplici. La solita reazione dopo i fischi era da evitare. Mertens : 7 Come sempre il suo ingresso in campo cambia la partita. Imprendibile sulla sinistra fa ammattire i difensori baschi, ci prova in tutte le maniere, tirando dalla distanza ed offrendo assist che meriterebbero il gol. Benitez farebbe bene a tenerlo più in considerazione.

Higuain: 6.5 Il capolavoro del gol del pareggio fa capire quanto sia importante l’argentino per la squadra azzurra. Non è al meglio della forma e si vede, lotta comunque su tutti i palloni senza arrendersi mai. Sembra avere un conto aperto con il Bilbao rifilando il nono gol alla squadra basca.

Video – Inno Champions prima di Napoli-Atletico Bilbao

Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 20 agosto 2014