Napoli-Atalanta, Reja: “Al San Paolo per fare punti”

Edy Reja allenatore dell’Atalanta subentrato all’esonerato Colantuono, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni durante la consueta conferenza stampa  pre partita. L’allenatore friulano che domani sera sfiderà la sua ex squadra al San Paolo, non nasconde un pizzico di emozione quando nella sua mente affiorano i ricordi dei momenti passati a Napoli, e degli ottimi risultati ottenuti con la squadra azzurra: “Sulla panchina azzurra ho splendidi ricordi, dalla C alle Coppe un percorso meraviglioso. L’Atalanta deve subire poco e nulla e al tempo stesso sfruttare le ripartenze, inquesto momento non abbiamo problemi fisici o tattici, ma solo psicologici e dobbiamo sbloccarci magari già domani”.

Analizzando la gara di domani, Reja cosciente che per la sua squadra non sarà facile conquistare punti in casa del Napoli, assicura il massimo impegno da parte dei nerazzurri: “Dovremo stare attenti a non subire, soprattutto in avvio di gara. Sono anche convinto che in ripartenza possiamo riuscire a far male al Napoli. Di certo non ci saranno concessi errori, loro hanno attaccanti temibili. Ho alcuni dubbi in difesa, tra Bellini e Masiello, mentre al centro tre per due maglie, tra Biava, Cherubin e Stendardo. Denis? Non è al meglio della forma, lo vorrei più brillante ma ho molta fiducia in lui”.

NAPOLI-ATALANTA: TUTTE LE NOTIZIE

Napoli-Atalanta, le formazioni de La Gazzetta dello Sport

Fantacalcio: Voti Ufficiali Gazzetta Chievo-Palermo 1-0 (2014-15)