Napoli-Atalanta 2-1: Migliori e Peggiori: Higuain e Koulibaly al Top

Tre punti fondamentali sotto il diluvio del San Paolo per rispondere alla vittoria della Roma a Marassi. Il Napoli domina contro l’Atalanta in lungo e in largo la partita e ha solo la colpa di non averla chiusa prima della seconda rete di Higuaìn. Brividi finali per la sfortunata rete subita a 5 minuti dalla fine, ma gli azzurri sono bravi a gestire e portare a casa una vittoria di cruciale importanza. Ecco i migliori e i peggiori in campo.

Top

Gonzalo HIGUAÌN: la doppietta contro i bergamaschi vale 32 reti in 33 partite. Non ci sono più parole per descrivere la stagione strepitosa del bomber Argentino.

Marek HAMSIK: premiato nel pre partita ciao per la sua 400esima presenza in maglia azzurra, il capitano gioca una partita eccellente. Sempre pericoloso, geniale negli ultimi passaggi, come quello al Pipita per la prima rete azzurra.

Kalidou KOULIBALY: un Muro su cui Borriello si infrange senza speranze. Perfetto nelle chiusure, solido, concentrato. Il Kalidou pasticcione dello scorso anno è ormai un ricordo lontano.

Flop

Lorenzo INSIGNE: prosegue il suo periodo negativo con un’altra prestazione opaca, in cui non incide e spreca malamente due nitide palle gol.

Dries MERTENS: se il Napoli non avesse portato a casa i tre punti, i suoi errori sotto porta avrebbero tutt’altro peso. Ha però il merito di crearsi le occasioni ed essere sempre pericoloso seminando il panico nella difesa avversaria. Senza quegli errori di finalizzazione sarebbe sicuramente entrato nella lista dei top.