Napoli-Atalanta 1-1, Paolo Cannavaro: “Episodi che accadono”

A intervenire sulla discussione post Napoli-Atalanta, scaturita da polemiche arbitrali, anche l’ex capitano azzurro, Paolo Cannavaro che, fermato prima dell’incontro a Fiumicino tra arbitri, tecnici, capitani e dirigenti delle squadre di Serie A, ha spiegato: “Da ex napoletano, e soprattutto da tifoso, credo che la gara di ieri sia stata dominata dal Napoli e pareggiarla per un episodio del genere comunque dispiace. L’ambiente napoletano, nella gioia e nel dolore, è sempre in eccesso, siamo fatti così ed esterniamo quello che proviamo”.

Ma commentando l’ormai famoso tweet della società partenopea sul campionato falsato ha aggiunto: “Questo non me lo sento di dirlo, anche perché così non se ne esce più. Sono episodi che possono essere contro o a favore, ma il calcio italiano ormai vive di questo”. E poi ha concluso: “Credo che bisogna cambiare un po’ la mentalità in futuro perché il calcio già sta andando in una brutta direzione. Siamo nel 2015, viviamo di tecnologia e non vedo perché non possa essere utilizzata in campo. Ne dovrebbero parlare gli arbitri con chi di dovere perché l’aiuto va principalmente a loro in questo caso”.

NAPOLI-ATALANTA 1-1: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Enzo Ranaudo

Scrive e collabora ormai da anni con testate e siti internet campani e non solo, sportivi e non. Grande appassionato e sostenitore del calcio Napoli, in quanto prima forza calcistica campana, e di tutte le formazioni regionali.

Napoli-Atalanta 1-1, Nicchi: “Non ho visto ancora il gol di Pinilla”

Napoli-Atalanta 1-1: Calvarese toppa ma voi quando vi svegliate?