Napoli-Atalanta 1-1, Marotta: “Campionato non è falsato”

Una pessima abitudine tutta italiana quella di contestare gli arbitri. E soprattutto il campionato non è stato assolutamente falsato dalle direzioni di gara. In sintesi è il pensiero dell’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, espresso a margine dell’incontro a Fiumicino tra arbitri, tecnici, capitani e dirigenti delle squadre di Serie A, portando così il suo contributo alle polemiche successive all’incontro Napoli-Atalanta, terminato 1 a 1. Per l’ad bianconero: “E’ un’abitudine tipicamente italiana quella di contestare sempre gli arbitraggi. Non si fa mai autocritica. Bisogna ricondurre le critiche forse più verso se stessi che verso le componenti. Parlo in generale, non del Napoli nello specifico”.

Poi, in riferimento al tweet della società partenopea, commento a caldo dell’incontro di ieri al San Paolo: “Il club partenopeo parla di campionato falsato? E’ un aggettivo ricorrente quando ci sono errori arbitrali, però credo che nell’economia del campionato gli episodi a favore e sfavore si bilanciano, soprattutto in un campionato in cui i valori assoluti emergono e vince sempre la squadra migliore”. Inevitabile un commento sulla volontà di introdurre più tecnologia per accompagnare la direzione di gara: “Può aiutare, quello del non gol è importante ma il gioco del calcio non può ricorrere alla moviola perché è la dinamica insita nel gioco che non permette il suo utilizzo. Credo che l’errore arbitrale sia accettabile, è un fatto culturale e solo in Italia si discute di questi argomenti”.

NAPOLI-ATALANTA 1-1: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Enzo Ranaudo

Scrive e collabora ormai da anni con testate e siti internet campani e non solo, sportivi e non. Grande appassionato e sostenitore del calcio Napoli, in quanto prima forza calcistica campana, e di tutte le formazioni regionali.

Napoli-Atalanta 1-1, Tuttosport: “Accuse all’Arbitro fuoriluogo”

Napoli-Atalanta 1-1, Nicchi: “Non ho visto ancora il gol di Pinilla”