Napoli-Atalanta 1-1, la grande onestà di Reja: “Era fallo”

Dopo il pareggio dei suoi contro il Napoli al San Paolo a parlare della partita da poco conclusa è Edi Reja. Dopo aver messo in cassaforte un punto prezioso per la salvezza in serie A, l’ex allenatore azzurro parla ai microfoni di Sky di quella che è stata una partita molto contestata dai partenopei: “Sono contento perché sono riuscito a fare un punto al San Paolo, è sempre un’emozione tornare. I ragazzi hanno lottato fino alla fine“.

Giocare al San Paolo è sempre un’emozione per tutti, ma per un ex ancora di più. Ma a far discutere questa sera è l’arbitraggio che ha messo il Napoli alla corda in diversi episodi, in particolare l’episodio del goal di Pinilla. Su questo punto Reja ammette: “Penso che Pinilla abbia toccato involontariamente il difensore.Ho visto parecchie proteste al termine della gara e non fanno piacere, noi abbiamo giocato 25 minuti in dieci uomini “. Un episodio che ha compromesso la gara e un arbitro di serie A non può sbagliare su certi episodi.

NAPOLI-ATALANTA 1-1: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Maurizio Saladino

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23/10/1990. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione, consegue un Master in Editoria presso l'Università della Calabria. Attualmente è iscritto al secondo anno della laurea specialistica in Comunicazione Informazione Editoria presso l'Università degli studi di Bergamo.

SSC Napoli contro Calvarese: “È una vergogna. Si falsa il campionato”

Insigne contro Benitez in Napoli-Atalanta 1-1: voleva entrare in campo