Napoli, Agostinelli e Giordano in coro: “Il problema è il modulo!”

“Il Napoli non vincerà niente”. Manuel Parlato, giornalista e blogger napoletano, intervenuto nella trasmissione “In casa Napoli”, in onda su Piuenne, +N, è andato giù duro sull’allenatore del Napoli Rafa Benitez. “Forse in Europa con il 4-2-3-1 e con una mentalità propositiva, Benitez potrà avere anche ragione. Ma in Italia, dove vince chi subisce meno goal, il Napoli non ha speranze. Troppo sbilanciato quando le squadre avversarie invece ti aspettano soltanto e poi ripartono. Non vuole apportare modifiche tattiche e, per il Napoli, questo è un grave problema”.

Gli fa eco Andrea Agostinelli, allenatore ed opinionista Mediaset Premium: “Io opterei per un cambiamento di modulo. Il 4-3-3 è l’ideale. È uno schema comunque offensivo ma dà la possibilità ai terzini, quest’anno spesso in affanno, di avere una maggiore copertura da parte dei 2 centrocampisti. L’anno scorso in un’intervista chiesi a Benitez se aveva intenzione di variare. Il mister rispose con un laconico ‘sì’ ma poi non lo ha fatto”.

taglialatela agostinelli giordano copia

“In Italia, non siamo bravi nel proporre gioco ma nel giocare sull’avversario”, ha proseguito mister Agostinelli che poi ha aggiunto: “Se Benitez gioca sempre allo stesso modo, per gli allenatori avversari, che hanno capito dove colpire il Napoli, sarà sempre più facile”.

Bruno Giordano, l’indimenticabile attaccante del primo scudetto azzurro, annuisce al pensiero di Agostinelli: “Il 4-3-3 calza a pennello per le caratteristiche tecniche degli azzurri”. Interpellato anche Pino Taglialatela, l’ex portieriore azzurro ha risposto così: “Benitez non ha gli uomini giusti per il 4-2-3-1. La società non lo ha accontentato”. Allora, se così fosse, sarebbe il caso di cambiare modulo per sfruttare appieno le qualità dell’organico oppure, in precedenza, sarebbe stato il caso di dimettersi anziché avallare le scelte, non gradite, della società.

Leggi anche: