Napoli, Aggressione a Giornalista: Archiviato Procedimento su Aronica

La Federcalcio ha reso noto il procuratore federale ha deciso di archiviare il procedimento che riguardava il difensore del Napoli, Totò Aronica, in merito alla presunta aggressione a un giornalista.

Come spiega la Federcalcio: “Il procuratore federale, esaminati gli atti di indagine, ha disposto l’archiviazione del procedimento instaurato a seguito di notizie stampa aventi ad oggetto la presunta aggressione da parte del calciatore del Napoli, Salvatore Aronica, ai danni di un giornalista, posta in essere all’interno dello stadio ‘San Paolo’ di Napoli presumibilmente nella cosiddetta ‘mixed-zone’, al termine della gara del campionato di Serie A tra Napoli ed Udinese del 7 ottobre 2012, in quanto non sono emersi fatti di rilievo disciplinare a carico di soggetti tesserati”.

Non corre di imbattersi in alcun tipo di sanzione, dunque, Aronica, che a quanto raccontato dalla stampa in diversi articoli risalenti l’epoca dell’incontro con l’Udinese, nel dopo gara ebbe perso il controllo scagliandosi con violenza contro un giornalista presente in mixed-zone.

Il difensore, secondo la ricostruzione che ne fecero della vicenda, avrebbe aggredito prima verbalmente e poi fisicamente un giornalista napoletano di un’emittente televisiva, Antonio Corrado, prima insultandolo e minacciandolo, poi decidendo di alzare le mani, scagliando due schiaffi e una gomitata.

Subito dopo lo stesso terzino partenopeo, a come si racconta, ritornò sul luogo del misfatto per chiedere personalmente scusa al povero giornalista.