Napoli a Dimaro, Formisano: “La nuova maglia la presentiamo il 29 Luglio”

I ricavi da stadio e quelli televisivi non bastano più per sostenere il calcio moderno e allora il Napoli, come d’altronde sta già facendo con l’avvento di De Laurentiis alla guida della società, si butta a capofitto nello sviluppare il marchio. A confermare la linea l’head of operations del Napoli Nello Formisano che ieri sera è stato protagonista al teatro di Dimaro.

formisano napoli

Tenendo presente l’amore del tifoso azzurro per la propria squadra Formisano ha provato a spiegare i progetti futuri del club e così dopo aver completato il Summer Cup, con il 98% di posti occupati, ora “…partirà il primo magazine e poi il museo dove troveranno posto i trofei, ma puntiamo pure sull’aiuto dei collezionisti napoletani per sviluppare la componente della collezione”. Sulla tv ufficiale, tanto attesa, l’head of operations l’ha bocciata senza mezze termini: “Le televisioni monotematiche sono in rosso e quindi abbiamo pensato di concentrarci sulla mobile-tv con contenuti di 120 secondi fruibili da qualsiasi posto. Ma prima di Natale ci saranno importanti novità”.

In merito alla nuova maglia Formisano è stato chiaro: “Sarà presentata il prossimo 29 luglio”, ma non ha voluto aggiungere altro se non che “…resta l’azzurro, ma con dettagli tecnici nuovi”.

Infine la chiusura dedicata alla stadio: “Bisogna rendere il San Paolo vivibile e con la certezza dei posti. Infatti oggi non riusciamo ad arrivare a determinate aziende poiché non vengono dati importanti servizi che invece trovano con facilità su altri campi”.

Leggi anche –> Nuove maglie e nuovo inno, De Laurentiis su Twitter: “Il 29 luglio presenteremo tante novità”

Leggi anche –> Nuovo Stadio San Paolo, De Magistris: “Pronto ad incontro con De Laurentiis”