Ennesimo colpo di scena nell’affare Nainggolan, colpo di coda della Roma che rilancia di 500.000 euro l’offerta del Napoli. Dopo l’accordo tra Napoli e Cagliari di stanotte per la comproprietà del giocatore a 9 milioni di euro, sembrava ormai tutto fatto per il passaggio del centrocampista all’ombra del San Paolo. Un rilancio che apre un’asta “pericolosa” che potrebbe far aumentare di molto il costo dell’operazione.

radja nainggolan giocatore cagliari

L’offerta dei giallorossi si compone di una cifra intorno ai 3 milioni di euro per il prestito con un diritto di riscatto a fine stagione per altri 6,5 milioni di euro: nella sostanza l’offerta giallorossa supera quella partenopea di appena 500mila euro che sta facendo vacillare il presidente Cellino.  Attualmente il giocatore si trova a Milano, toccherà a lui scegliere tra Napoli e Roma.

Fase delicatissima del mercato azzurro, perché non bisogna dimenticare che dietro l’angolo c’è sempre la Juventus (che in estate aveva un’intesa di massima col giocatore) e che alla finestra ci sono anche Milan e Fiorentina.

Leggi anche –> Nainggolan al Napoli, è Ufficiale? C’è l’accordo con Cellino
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, lo scambio Inler-Meireles torna di moda?
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Gonalons: “Come si fa a dire di no al Napoli”