Mughini contro Liguori, dopo Juventus-Napoli

Juventus-Npaoli il big match che si è giocato sabato non vuole proprio finire. E così oggi è andata in scena l’ennesima polemica di Mughini contro Liguori. Tutto è nato dalle parole che prima della agra dello Stadium il direttore di Tgcom24 e tifoso romanista aveva rilasciato contro Rizzoli che se avesse arbitrato la gara avrebbe di sicuro favorito i bianconeri. Così Mughini, noto sostenitore juventino, ha pensato di rispondere a Liguori attraverso la trasmissione La Zanzara: “Quello che ha detto sugli arbitri prima di Juve-Napoli sono pu****e allo stato puro, figlie di una malattia grave di cui soffre: l’anti-juventinismo”.

Liguori che è stato anche querelato dall’Associazione Arbitri Italiani e dallo stesso Rizzoli ha risposto per le rime a Mughini scrivendo al conduttore della trasmissione Giuseppe Cruciani: “Siete stalinisti, anche sotto Stalin erano tutti malati di mente. Non mi sottometto alla Juventus. Saluti al vostro consulente psichiatra sovietico”.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Club Napoli Pontecagnano, Assalto dei Tifosi della Salernitana

Sky Italia Chiude? L’attacco Hacker che mette paura agli Abbonati