Moviola Sassuolo-Roma: su Sansone non era rigore

Arbitro Nicola Rizzoli

La Roma porta a casa un’importante vittoria per 2 a 0 contro il Sassuolo grazie alle reti di Destro e Bastos. Ma le polemiche per il match del Mapei Stadium sono destinate a durare certamente a lungo. Lo show dell’arbitro Rizzoli in occasione del rigore su Sanone sarà oggetto di tante discussioni. Gli oltre 4 minuti di gioco fermo per prendere la decisione è un qualcosa di inconcepibile per un direttore di gara esperto come Rizzoli e in un campionato importante come quello di Serie A.

Venendo al rigore, siamo al 36esimo minuto con Sansone che con un dribbling a rientrare supera Benatia che gli poggia la mano sulla maglia: l’attaccante neroverde crolla a terra, ma dalle immagini si vede bene che il tocco di Benatia è minimo e che lo stesso Sansone sia scivolato accentuando poi la caduta. Rigore che non c’è, quindi decisione giusta di Rizzoli.

Leggi anche -> Lo show di Nicola Rizzoli in occasione del rigore a Sansone