Morto Roberto Fiore, Napoli con il Lutto al braccio contro la Juventus?

Il Napoli scenderà in campo allo Stadium con il lutto al braccio in memoria di Roberto Fiore, ex presidente dei partenopei scomparso oggi

Vigilia triste quella di Juventus-Napoli per gli azzurri che hanno dovuto apprendere la notizia della scomparsa di Roberto Fiore, morto a 93 anni. Proprio in ricordo dell’ex presidente i giocatori azzurri dovrebbero indossare il lutto al braccio durante il match d’andata delle semifinali di Coppa Italia che si disputerà domani allo Juventus Stadium di Torino.

Chi era Roberto Fiore?

Nato a Portici nell’ottobre del 1924 ma cresciuto nel quartiere del Vasto a Napoli, Roberto Fiore ha rivestito il ruolo di presidente della SSC Napoli dal 1964 al 1967 e viene ricordato dai tifosi azzurri per gli acquisti di Josè Altafini e Omar Sivori compiuti sotto la sua gestione, tuttavia non riuscì a portare ai piedi del Vesuvio Pelé. Durante gli anni della sua presidenza il club azzurro riuscì a firmare l’importante record dei 69.000 abbonati, record attualmente ancora imbattuto. Fiore è stato un uomo di sport e di calcio e viene ricordato anche per aver ricoperto il ruolo di presidente di Juve Stabia e Ischia e di direttore sportivo della Lazio.

In omaggio alla memoria dell’ex presidente azzurro Roberto Fiore, morto oggi, i giocatori del Napoli che scenderanno in campo allo Stadium domani per fronteggiare la Juventus in Coppa Italia dovrebbero indossare il lutto al braccio.