Morto Marcello D’Orta, Autore di Io Speriamo Che Me La Cavo

Muore un grande napoletano, autore di un libro diventato must anche grazie all’omonimo film. Napoli perde Marcello D’Orta, il maestro elementare di “Io speriamo che me la cavo” che tanta Napoli raccontava. Ammalato da tempo, D’Orta muore lasciando un inedito, peraltro incompiuto, libro su Gesù. La brutta notizia è stata data dal figlio dello scrittore, Padre Giacomo, sacerdote. I funerali saranno celebrati nella Basilica di San Francesco da Paola a Piazza del Plebiscito e sarà proprio il figlio a condurre le celebrazioni.

Nato a Napoli nel 1953, Marcello D’Orta esercitò la sua professione di maestro elementare fino agli inizi degli anni ’90 per poi lasciare. Trovò la fortuna con “Io speriamo che me la cavo”, libro (edito Mondadori) con più di 1 milione di copie vendute, che altro non era che una raccolta dei temi dei ragazzi di una scuola di Arzano. A renderlo famoso, però, fu il film interpretato da Paolo Villaggio.

Leggi anche –> È Morto Mister Tullio Maddaloni, Napoli a lutto

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Napoli-Sagna, arriva l’esterno francese dell’Arsenal?

Napoli-Parma, Donadoni: “Metteremo in campo le nostre armi per tenere testa agli azzurri”