Morte Ciro Esposito, indagati altri quattro tifosi della Roma

Non solo Daniele De Santis che sarebbe stato l’esecutore materiale del ferimento e della conseguente uccisione del tifoso del Napoli Ciro Esposito. Ora la Procura di Roma, in merito ai fatti dello scorso 3 maggio prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina-Napoli, ha iscritto nel registro degli indagati, per concordo in omicidio, altri quattro tifosi giallorossi. Secondo le indiscrezione scritte dal Corriere dello Sport: “Gli inquirenti ritengono che i quattro ultras giallorossi fossero gli stessi che, con il casco in testa, si trovavano con Gastone durante l’assalto ad un pullman di tifosi azzurri.

I quattro, ora indagati, al primo accenno di reazione dei napoletani se ne scapparono in un vialetto adiacente Viale Tor di Quinto, dove poi lo sfortunato tifoso azzurro fu raggiunto dal proiettile sparato da De Santis. I quattro fecero perdere le loro tracce, ma ora evidentemente sulla base di vari racconti di testimoni sono stati rintracciati dalla procura capitolina e iscritti nel registro degli indagati. Questa sera nel frattempo a Napoli l’incasso dell’amichevole contro il Paok sarà donato per un’iniziativa benefica che porta il nome di Ciro Esposito.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli, Numeri di Maglia Ufficiali 2014-2015

Mercato Serie A 2014-2015: acquisti e cessioni ufficiali