Montervino contro Gargano: “A Napoli è diventato calciatore”

Francesco Montervino risponde agli attacchi di Walter Gargano: “Ridicolo. A Napoli è diventato calciatore”.

Gargano contro tutti. Nella giornata di oggi l’ex centrocampista del Napoli ha preso di mira gli azzurri e in particolare Francesco Montervino. Gargano ha rivelato di aver picchiato l’ex capitano a seguito di uno scontro in allenamento. Pronta la risposta: “Mi fa ridere. Lo stile delle persone si vede anche da queste cose. È ridicolo far riferimento a delle cose che dovrebbero restare all’interno dello spogliatoio. Io non sono abituato a toccare persone sotto il metro e settanta e se fossi stato picchiato, non credo che il Napoli mi avrebbe anche mandato via…”

Nel raccontare l’episodio Gargano ha coinvolto anche Lavezzi. Secondo l’uruguaiano il Pocho lo avrebbe incitato: “Non parlo di queste cose, – risponde Montervinodico solo che a Napoli abbiamo fatto diventare uomini veramente tutti. L’abbiamo fatto diventare un signore e un grande giocatore, cosa che non è mai stato, ma a Napoli abbiamo fatto diventare importante anche chi non è un uomo”.