Per Lorenzo Insigne, fresco di doppietta contro la Fluminense ed in forma strepitosa in Brasile, sarebbe un sogno che si avvera quello di esordire subito, per la prima volta, nei prossimi Mondiali di Calcio nella sfida contro l’Inghilterra. Il Magnifico è in forma strepitosa ed in continuo crescendo; Prandelli lo ha notato e, secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, non si esclude un esordio dal primo minuto, soprattutto in un’ipotesi.

Se gli azzurri dovessero scendere in campo con il 4-1-4-1 allora l’impiego di Insigne (in questo caso in netto vantaggio su Cassano) sarebbe quasi scontato. Prandelli gli affiderebbe l’out mancino nella consapevolezza (l’ha già fatto a Napoli) di poter contare su di lui per coprire la fascia sinistra. A differenza del fantasista di Bari vecchia, infatti, il bomber tascabile potrebbe dare una discreta mano anche in fase difensiva. In quel ruolo, però c’è anche la concorrenza di Candreva (e non è un caso che sia finito proprio nel mirino del Napoli).

Leggi anche: