Mondiali 2014, Scolari: “Incidenti come quello di Henrique capitano”

Il Mondiale 2014 si avvicina sempre ed il ct del Brasile Felipe Scolari ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato dei possibili convocati della Selecao per la Coppa del Mondo che si giocherà in casa loro. Il tecnico brasiliano ad un certo punto si è soffermato anche a parlare di Henrique prendendolo come esempio per far capire che da qui a giungo può succedere davvero di tutto.

“I miei punti fermi saranno Thiago Silva, David Luiz, Julio Cesar e Fred, sono quelli con cui ho parlato di più durante le partite che abbiamo fatto. Nel 2002 i miei uomini di fiducia erano Cafu, Roberto Carlos, Rivaldo, Ronaldo e Roque Junior” sono le parole di Scolari che poi si sofferma sul possibile elenco definitivo: “Aspettiamo la fine dei campionati, da un giorno all’altro potremmo avere dei problemi o degli infortuni . Vedete ciò che è successo a Henrique a Napoli che ha subito un incidente inaspettato”.

Il ct brasiliano poi continua dicendo: “Nessuno conosce la mia lista, nemmeno mia moglie, ma non ci saranno grandi novità, ne potreste indovinare anche 22 su 23”. L’intervento si conclude poi con una battuta su Neymar che non sta disputando un’ottima stagione al Barcellona“Il ragazzo è tranquillo. Il Barcellona non sta vivendo un bel momento e lui è parte del gruppo, sarà accolto in nazionale sempre allo stesso modo e si adatterà al nostro gioco”. 

Leggi anche -> L’inno per i Mondiali sarà: “We are one”

Leggi anche -> Incidente ad Henrique, auto distrutta