Milik Infortunato: il Napoli prende Inglese a Gennaio 2018

Con Milik infortunato a lungo, il Napoli sembra aver già trovato l'alternativa all'attaccante polacco: si tratta di Roberto Inglese, già giocatore di proprietà di De Laurentiis...

La stagione 2017-2018 del Napoli è iniziata nel migliore dei modi con 6 successi nelle prime 6 di campionato. Ma nella scorsa uscita in casa della Spal, la rosa di Maurizio Sarri ha perso un pezzo importantissimo: Arek Milik. L’attaccante polacco, a causa di un appoggio irregolare del piede sul deteriorato terreno di gioco dello stadio Paolo Mazza, si è procurato una lesione con rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio dx. Il 99 azzurro sarà operato domani a Villa Stuart e resterà ai box per 4-6 mesi. Il Napoli ha subito ripreso i contatti con il Chievo per portare Inglese alla corte di Sarri già a gennaio 2018.

Con Milik tremendamente infortunato, il Napoli chiama subito Roberto Inglese. L’attaccante italiano del Chievo, acquistato da De Laurentiis ad agosto 2017, si trasferirà sotto le pendici del Vesuvio a gennaio 2018. Il giocatore, ovviamente, è già di proprietà del Napoli che lo renderà il vice di Mertens. Sul bancone dei possibili sostituti di Milik, però, c’è anche il nome di Rossi.

Milik infortunato: Rossi alternativa a Inglese?

Ha fatto subito notizia la possibilità di rivedere Pepito Rossi nel massimo campionato italiano. Colpito più e più volte dagli infortuni, che hanno condizionato la carriera di un attaccante ricco di buone promesse, l’ex Fiorentina è stato accostato al Napoli come sbocco per il rilancio nel calcio che conta. Poiché svincolato e molto fragile, però, il Napoli potrebbe escluderlo.

Sarebbe deleterio per Sarri integrare un giocatore “pericoloso” dal punto di vista fisico. E’ per questo che il Napoli attualmente ha allontanato tutte le piste che sviano dal nome di Inglese, in pole per il ruolo di vice Milik. I partenopei saranno costretti a scombinare gli accordi presi in estate col Chievo, ma l’operazione lederà solo alla società clivense. Sarri ha fretta di trovare un’alternativa a Mertens per tener vivo l’obiettivo scudetto. Il folletto belga, seppur implacabile sotto porta, potrebbe aver bisogno di un aiuto in attacco.