Milan-Roma 1-4: Doppio Dzeko stende i rossoneri e sorpassa il Napoli

Termina sul punteggio di 1-4 Milan-Roma, posticipo serale della 35esima Giornata di Serie A. Doppio Dzeko, El Sharaawy e De Rossi stendono i rossoneri

Milan-Roma termina sul risultato finale di 1-4. Doppietta di Dzeko e gol di De Rossi ed El Shaarawy mettono al tappeto un Milan senz’anima che trova l’unica gioia nel gol di Pasalic. I giallorossi ri-sorpassano il Napoli, vittorioso ieri al San Paolo contro il Cagliari, e si riportano a +1 sulla formazione allenata da Sarri. Si allontanano sempre più i sogni europei dei rossoneri, ricoperti dai pesanti fischi del San Siro al termine della gara.

La Roma sovrasta un Milan indifendibile che si china alla doppietta di Dzeko e ai gol dell’ex El Shaarawy e De Rossi (rigore). Solo grazie alle numerose prodezze di Donnarumma i rossoneri riescono a salvare la faccia. Massiccia la prestazione invece degli uomini di Spalletti, autori di una gara a dir poco perfetta. Le distanze in classifica con il Napoli sono adesso ristabilite, ma la prossima avversaria della Roma è la Juventus.

Milan-Roma 1-4: analisi del match

Una sola squadra in campo nel posticipo serale della 35esima di Serie A a San Siro: quella di Spalletti. La Roma difende alla perfezione tutti gli spazi e sovrasta sul piano tecnico-tattico la squadra di Montella. Apre le marcature Edin Dzeko con un gol capolavoro, poi raddoppia alla mezz’ora del primo tempo. Al 70′ la riapre Pasalic ma El Shaarawy spegne gli entusiasmi dei suoi ex compagni di squadra con uno splendido gol dal limite dell’area rossonera. Chiude i conti De Rossi su rigore causato da Paletta (espulso).

Sprofondano ancor di più in una disperata crisi i rossoneri dall’anima ignota. Il gol dell’illusorio 1-2 messo a segno da Pasalic è l’unica nota positiva della serata dei ragazzi di Montella. Tanto, troppo spazio tra difesa e attacco, con un centrocampo incapace di fare da collante tra i due reparti. Disastroso in fase d’impostazione di gioco, distratto in fase difensiva. L’Europa si allontana sempre più. C’è da lavorare in casa Milan e il risultato finale di Milan-Roma ne è la piena dimostrazione.

Il Napoli ritorna sotto in classifica dopo aver scavalcato la Roma con la vittoria di ieri sul Cagliari. I partenopei saranno impegnati in trasferta contro il Torino nella prossima di Serie A. Gli uomini di Spalletti, invece, dovranno vedersela con la Juventus. La corsa al secondo posto è tutt’altro che chiusa.