Milan-Napoli, Higuain: “Servirà una prestazione super”

Il Napoli con Sarri ha scoperto nuovamente Higuain, il Pipita sembra aver ritrovato sé stesso e il feeling con il gol che non ha più intenzione di perdere. Con ancora negli occhi il gol segnato in Europa League al Legia Varsavia, Higuain si proietta verso Milan-Napoli, un’altra partita da vivere e vincere per ingranare la quinta e portare gli azzurri nella parte alta della classifica di Serie A.

Dalla Pepsi Arena a San Siro, con la stessa voglia di giocare, questa volta titolare, far gol e vincere sebbene Milan-Napoli non sia una partita semplice: “Quella rossonera è una grande squadra, – dice Higuain ai microfoni de La Gazzetta dello Sportservirà una prestazione super per tornare a Napoli con i tre punti. Noi abbiamo ancora alcune cose da migliorare e dobbiamo ancora dimostrare di essere una grande squadra. La partita contro il Milan può essere importante per il nostro futuro, potrebbe darci delle indicazioni utili”.

L’obiettivo dunque è la vittoria, magari con qualche gol di Higuain o magari con un altro dei suoi capolavori come quello visto a Varsavia: “Penso che il gol al Legia sia uno dei più belli realizzati in carriera. Mi compiaccio con me stesso perché ho voluto mettere quel pallone proprio lì, all’incrocio”. E la sua esclamazione “Mamma mia…” dopo essere andato a segno è la prova di quanto detto e dell’ottima condizione del Pipita: “Mi sento bene fisicamente come nella testa. Sono felice e la mia condizione mi aiuta. Ho iniziato bene la stagione e non voglio fermarmi”.

Merito anche del clima positivo che si respira a Castelvolturno e di Maurizio Sarri che con le sue indicazioni permette a Higuain di rendere al meglio: “Con il mister ho un ottimo rapporto, – confessa il Pipita – mi è sempre stato vicino nelle prime settimane e mi ha fatto sentire un giocatore imprescindibile. Il dialogo, a volte, è importante”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-NAPOLI

Leggi anche:

Formazioni Fiorentina-Atalanta: Diretta Tv e Streaming (2015-16)

Milan-Napoli 2015, Auriemma: “Reina in dubbio”