Milan-Napoli 2-0, Bergomi contro Higuain: “Pensasse a giocare e non a lamentarsi”

È un attacco durissimo quello di Beppe Bergomi a Gonzalo Higuain nel post partita di Milan-Napoli. L’ex difensore interista, oggi opinionista Sky, ha analizzato la sconfitta degli azzurri contro i rossoneri a San Siro condita da una pessima prestazione dell’undici di Rafa Benitez. Ma è con il Pipita che Bergomi sembra avercela di più. La prestazione del Napoli è stata negativa e senza alibi: “La prestazione non mi è piaciuta: è una squadra con poco spirito di gruppo.” 

Poi il duro attacco a Gonzalo Higuain: “Deve sacrificarsi di più e lamentarsi di meno. Se si mette a giocare produce un altro tipo di calcio. Menez è un leader tecnico.” Paragone impietoso oltre che attacco forte e chiaro. Proprio nei giorni scorsi Rafa Benitez aveva chiesto ad Higuain un ulteriore sforzo: il mister gli aveva chiesto di ergersi a bandiera di un Napoli che cerca un leader, una sorta di condottiero che sappia prendere per mano il gruppo. Stasera anche il Pipita ha fallito. 

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-NAPOLI