Milan-Napoli 0-4, i Migliori e i Peggiori: Sarri e Insigne Top

Prosegue il momento magico del Napoli di Sarri, che dopo la grande vittoria del San Paolo contro la Juventus, riesce a compiere un’impresa storica, asfaltando il Milan a San Siro. Cala il poker il Napoli, che sfodera un’altra eccellente prestazione, che sembra scacciare il pessimismo generato dalle uscite a vuoto delle prime partite. Doppio Insigne, un sempre più illuminato Allan e un’autorete di Rodrigo Ely fanno volare il Napoli, che negli anni passati al Meazza ha sempre sofferto e raramente è riuscito a strappare punti. Quella che fu una delle storiche sfide scudetto degli anni passati, oggi vede trionfare gli azzurri per la gioia dei tanti tifosi accorsi a Milano.

Ecco i top e i flop del match.

TOP

Maurizio SARRI: Il cambio di modulo e alcune scelte tecniche fatte sono stati passi rischiosi e coraggiosi, ma che hanno portato i frutti sperati. Dietro alla serie di successi degli azzurri inizia a intravedersi la mano del tecnico toscano che dopo le prime partite sembrava essere già in bilico: ora ci sembra doveroso riconoscergli i grandi meriti per il lavoro sin qui svolto.

Lorenzo INSIGNE: Tante luci a San Siro, ma quella che brilla di più è senza dubbio quella del talento di Frattamaggiore. Assist per Allan, raddoppio con un chirurgico destro a giro su assist del Pipita e punizione-capolavoro per il gol che chiude di fatto la partita. L’Insigne visto in questa prima parte di stagione sembra l’espressione vera di un talento che negli anni di Benitez si era chiaramente intravisto, ma non era riuscito ad esprimersi a pieno. Standing Ovation meritata da parte dei tifosi napoletani e non solo quando lascia il campo a DriesMertens. Migliore in campo.

Marques Loureiro ALLAN: Ancora un inserimento vincente e una prestazione che abbina qualità e quantità. Del momento magico che sta attraversando il Napoli, molti meriti vanno al centrocampista brasiliano.

Ampiamente al di sopra della sufficienza la prestazione di tutti i componenti della squadra.

FLOP

Josè CALLEJON: Nelle ultime partite appare poco, ma si sacrifica molto e il suo lavoro poco appariscente è comunque fondamentale per il gioco del Napoli. Finisce nella lista dei flop per la clamorosa occasione fallita a tu per tu con Diego Lopez, quando controlla male un pallone di Insigne dopo un perfetto contropiede.

MILAN-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE